Coniglio in agrodolce - Sicilia nel Cuore.it

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Coniglio in agrodolce

Arte e Cultura > Ricette > Secondi > Carne

Ingredienti

  • 1 coniglio già spellato;

  • 1 cipolla;

  • 1 foglia d'alloro;

  • 1 rametto di rosmarino;

  • q.b. si sale e grani di pepe nero;

  • 2 bicchieri di vino rosso;

  • 1 cucchiaio di zucchero;

  • ½ bicchiere di aceto bianco;

  • 1 cucchiaio di uva sultanina.


Coniglio in agrodolce

Preparazione

Lavate con cura il coniglio già precedentemente spellato. Toglietegli la testa e le zampe e tagliatelo a pezzi regolari. Preparate una marinata con i seguenti ingredienti: una foglia d’alloro, una cipolla affettata, un rametto di rosmarino, due bicchieri di vino rosso, sale e grani di pepe nero. Lasciate il coniglio immerso dentro la marinata per poco più di due ore.
Scolate ed asciugate i pezzi di coniglio ed infarinateli. Fateli insaporire nel soffritto di cipolla dove verserete la marinata filtrata. Correggete di sale e pepe ed ultimate la cottura del coniglio.
In un recipiente di rame stemperate un cucchiaio di zucchero con mezzo bicchiere di aceto bianco. Una volta che lo zucchero sarà completamente sciolto, versate l’agrodolce sul coniglio aggiungendo un cucchiaio di uva sultanina. Dopo averlo fatto sobbollire per altri cinque minuti servitelo. Per accompagnare la pietanza, potete optare per un rosato dell’Etna fresco.








Colonna libera
per pubblicità
 
Torna ai contenuti | Torna al menu